SAPEVI CHE ERNIA FU ARRESTATO DUE VOLTE?

Ernia arrestato? Davvero? Ma quando?

Ebbene sì. Oggi vogliamo svelarvi una piccola curiosità che forse non tutti conoscono, anche se credo che i fan che lo seguono da più tempo (e non solo da Superclassico… dai, come dicono gli Arcade Boyz, è solo SATIRAAH) sappiano già di cosa stiamo parlando.

Lui stesso si è già espresso sulla vicenda. Ecco le sue dichiarazioni:

“Sono stato arrestato la prima volta quando avevo quasi 14 anni – ha spiegato Ernia – mi accusarono di furto aggravato con scasso di un motorino che si trovava all’interno di una cantina. L’indagine fu però archiviata, dato che non ero imputabile (in quanto minore di 14 anni, ndr). Quando mancavano venti giorni al mio quindicesimo compleanno mi arrestarono un’altra volta, l’accusa in questo caso era di porto d’armi illecite a fini d’offesa.Dichiararono di avermi visto portare delle mazze per una rissa. In verità coprii un altro ragazzo, che indossava un giubbotto uguale al mio. Non cantai, nonostante questo lui non mi ha mai ringraziato. La strada fa ca…., la piazza pure: non c’è nulla di nobile nelle stron…. che ho fatto da adolescente”.

La seconda volta invece fu arrestato per aver difeso un amico incriminato di possesso illegale di porto d’armi. Ecco una foto di Ernia quando aveva tra i 12 e i 14 anni.

Immagine: Ernia all'età dell'arresto

Ernia quindi si vergogna dei motivi e delle azioni compiute che l’hanno portato all’arresto, poichè lui stesso le ha definite “ragazzate”. Ciononostante non rinnega il suo passato, ma parte proprio da quelle esperienze per migliorare. Da lì trova anche l’ispirazione per alcune sue canzoni. Neve ad esempio nasce proprio dall’esigenza di parlare e di raccontare la sua crescita negli anni, così come canzoni come Lei no nascono invece per denunciare l’infamia di alcuni suoi amici di quegli anni. Ernia perciò è l’esempio di redenzione che ogni ragazzino dovrebbe seguire: partire dai propri errori per diventare una persona migliore.